Immagine

8 di #100happydays: la domenica pomeriggio

28 Apr

È il 27 Aprile e, all’improvviso, non sembra più primavera. La primavera si nasconde da un giorno all’altro, come quei fidanzati che ti lasciano il dubbio di esserci mai stati. È domenica pomeriggio e diventa quasi subito sera e il rischio è di pensare già al lunedì. Il rischio è di correre io più veloce del tempo, nonostante il sedere pesante e le cosce importanti.
Ho innata, invece, la capacità di dilatare il tempo e di piegarlo alla misura del mio movimento, che mi piace tenere lento, prolungato ma denso, senza che sbrodoli. Un tè nero dal retrogusto agrumato in una tazza romantica con il quale partire per il nord insieme a Ingeborg e alla sua prosa leggera, misurata.

 

 

Il tè della domenica pomeriggio e la Bachmann

Dedicarsi un tè alle 17 della domenica e sentirsi una Lady

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: