Immagine

3 di #100happydays: dare un nome e un luogo

22 Apr

Dare un nome è atto di creazione. Nominandolo, quello che prima era un’idea, un’ipotesi, una speranza diventa presente, materia, emozione.

Dare un luogo è atto di senso. Collocando un ricordo, un’aspettativa, un oggetto cerco l’orientamento, pongo le basi per una scelta, compio un primo passo verso un altrove.

 

 

20140422-190437.jpg

Un pomeriggio di timido sole e aspettative

Annunci

2 Risposte to “3 di #100happydays: dare un nome e un luogo”

  1. TADS 23 aprile 2014 a 14:06 #

    non mi ero mai trovando di fronte a un cambio di stagione nell’armadio così introspettivo e filosofico 😉

    TADS

    • Silvia 23 aprile 2014 a 14:08 #

      Nessun cambio di stagione. Ciò che ora sta dentro queste scatole prima era apolide e anonimo. Non so se anche più libero nelle potenzialità. 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: