Immagine

L’amore corale e il riscatto

21 Lug

Io ero famosa perché ci davo dentro. Io non mi risparmiavo. Io non mandavo indietro nessuno insoddisfatto. Io saltavo sopra i miei cavalli e li sfiancavo. La lussuria è un sovrano esigente, che ti stordisce, ti fa brillare di orgoglio e mugolare di soddisfazione.

Marco Archetti, Sette diavoli, Giunti, Milano 2013, p. 131

marco_archetti_sette_diavoli In questo Luglio il caldo non arriva, ma l’umidità è tutta sospesa nella luce trafelata che entra dalla finestra della mia camera. Il caldo forte dicono faccia compiere follie, come anche la solitudine o la perdita di fiducia, soprattutto conseguente a un abbandono. L’amore ha molte forme, ognuna contempla il senso di responsabilità e di cura nei confronti dell’oggetto del proprio amore. Il corpo lo sa e, allora, non si risparmia. Scende nei vicoli, sui pavimenti, nel fitto dei boschi e della notte. Sfila fino alla punta dei coltelli, fino alle nocche delle mani, fino al fondo dello sguardo e del ventre.

Annunci

15 Risposte to “L’amore corale e il riscatto”

  1. rondinisulfilo 21 luglio 2013 a 14:09 #

    “fino alla punta dei coltelli”
    […] percorrendo su su il filo della lama, affilata che taglia, ma non brucia. Il sangue arriva solo dopo, buono da bere.

    • Silvia 21 luglio 2013 a 14:30 #

      Nel sangue sta la dichiarazione di esistenza.

  2. masticone 23 luglio 2013 a 16:39 #

    sei stramaledettamente interessante…
    potrei perdere completamente la testa per te

    • Silvia 23 luglio 2013 a 16:40 #

      Non sono bella, il che ti tutela mon tresor. 🙂

      • masticone 23 luglio 2013 a 16:43 #

        tu sei molto di piu amore mio
        tu sei affascinante..
        e il fascino rende straordinaria una donna non il resto..
        e per il tuo fascino la tua testa vorrei possedere il tuo corpo per unirmi alla tua anima
        vedi te..

        (e non scherzo…)

      • masticone 23 luglio 2013 a 16:48 #

        ok, spaventata…
        scusa…

      • Silvia 23 luglio 2013 a 16:50 #

        No, spaventata no. Stavo approfondendo il tuo ABOUT. 😉

      • masticone 23 luglio 2013 a 16:52 #

        ma posso scriverti in privato invece?
        non sono uno stalker e lo faccio solo se hai piacere

      • Silvia 23 luglio 2013 a 16:57 #

        L’indirizzo e-mail è in pasto a cani e porci. Sì, anche ai porci. Figuriamoci, dunque, agli stalker. 🙂

      • masticone 23 luglio 2013 a 16:57 #

        e io che pensavo volessi farmi un regalo speciale…
        ecco mi hai spezzato gia il cuoricino

      • Silvia 23 luglio 2013 a 16:59 #

        I regali speciali si fanno in privato. Ti pare privato, qui? 🙂

  3. AlexG 24 luglio 2013 a 09:28 #

    ha ragione l’Archetti, ovviamemente, belle le tue parole.

    • Silvia 24 luglio 2013 a 09:29 #

      L’Archetti ha una scrittura che somiglia a questo andare fino in fondo qua. 🙂

  4. gelsobianco 25 luglio 2013 a 00:49 #

    Molto belle ed interessanti le tue parole!:-)
    gb

    • Silvia 25 luglio 2013 a 08:36 #

      Libro che si legge d’un fiato, fortemente femminile.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: