Immagine

Il senso della comunità

9 Giu

La luce si riflette più bianca del solito in questa Domenica mattina. La sensazione è che tanto chiarore durerà poco, come le ciliegie che una tira l’altra. Forse sarà così anche per gli articoli raccolti negli Scritti corsari di Pasolini, forse. Se ci sono autori che arrivano da lontano nella propria storia personale, che ad essa appartengono praticamente da sempre e si stratificano con il diventare grandi, ce ne sono altri la cui scoperta è stata tardiva, è passata dalla necessità e con loro il rapporto è sempre stato ambivalente.
Pasolini è uno di essi, perché i suoi romanzi scarseggiavano nella libreria dei miei genitori e quei due che c’erano parlavano un linguaggio lontano da quello di una adolescente, perché il Pasolini regista ha sempre avuto su di me un fascino accattivante fin dai tempi del liceo e ha offuscato l’amore per lo scrittore, anche se non per la lungimiranza di certo suo pensare.

Gli Scritti corsari di Pier Paolo Pasolini in una mattina di inizio Giugno

Gli Scritti corsari di Pier Paolo Pasolini in una mattina di inizio Giugno

Da domani, Lunedì 10 Giugno 2013, la comunità che si è formata nei mesi scorsi attorno alla riscrittura in 140 caratteri di #Leucò rinnoverà l’esperienza della twitteratura con Pasolini. Dentro la comunità dei #Corsari apporrò le prime sottolineature, piegherò con le prime orecchie gli angoli delle pagine, attaccherò i primi post it al volume ancora intonso dei miei Scritti corsari, che per cominciare sono di un rosso bellissimo con un’elegante campeggiare in grigio cielo del nome dell’autore.

[Gli account da seguire su Twitter per stare coi #Corsari sono, innanzitutto, quello di Pier Paolo Pasolini e dei suoi Scritti corsari, quindi quello dei tre ideatori del progetto: Paolo Costa, Hassan Bogdan Pautàs e Pierluigi Vaccaneo.]

Aggiornamenti costanti sulla mia avventura e i miei sguardi tra i #Corsari, qui.

Annunci

13 Risposte to “Il senso della comunità”

  1. allorizzonte 9 giugno 2013 a 22:23 #

    E’ che visti così, a volo d’uccello, gli “Scritti corsari” paiono un’etichetta pop art… nulla di simile a ciò che conobbi in gioventù.
    Ma, si sa, i punti di vista sono mobili, molteplici, multiformi…

    • Silvia 9 giugno 2013 a 22:25 #

      Gli Scritti corsari non li conosco ancora, mi accingo a farlo da domani. Questo volo d’uccello somiglia più a me che a loro probabilmente.

      • allorizzonte 9 giugno 2013 a 22:32 #

        E’ che la creatività degli editori è sorprendente, nonostante tutto. 🙂

      • Silvia 9 giugno 2013 a 22:33 #

        Io quel rosso e grigio lo trovo elegante nella sua adeguatezza di rimandi. 🙂

      • allorizzonte 9 giugno 2013 a 22:34 #

        Che sia una lettura proficua.
        E lo sarà, a ridosso di colori sgargianti!

      • Silvia 9 giugno 2013 a 22:36 #

        Già il primo articolo, sul trasmigrare di simboli e linguaggi da sinistra a destra, non sembra scritto negli anni Settanta. Potrebbe essere più proficua per questo la lettura. 🙂

      • allorizzonte 9 giugno 2013 a 22:41 #

        Se solo gli arrabbiati di oggi leggessero Pasolini, invece delle sue citazioni o, peggio, delle sue controfigure…

      • Silvia 9 giugno 2013 a 22:47 #

        Le citazioni di scrittori abusati, resi da questo abuso personaggi, sono un po’ come la trasmissione orale dei racconti che si faceva un tempo: stratificate e distorte.

      • allorizzonte 9 giugno 2013 a 22:53 #

        Gran bel problema, stiamo sollevando, ad ora incerta… 🙂

      • Silvia 10 giugno 2013 a 06:45 #

        Sarà “colpa” proprio dell’ora incerta?

      • allorizzonte 10 giugno 2013 a 15:17 #

        L’ora incerta o dell’innocenza, per antonomasia.

  2. Sandro jr 10 giugno 2013 a 01:57 #

    L’autore compare quando siamo pronti per le sue parole.Quello e solo quello è il momento giusto. Ed è per sempre.
    Sandro

    • Silvia 10 giugno 2013 a 06:44 #

      Questa volta, Sandro, confido anche nella comunità dei Corsari perché il momento sia giusto. 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: